LuxePack di Monaco, Papermilk, Luxury Awards

Novembre 2014

Il 29 Ottobre si è concluso il LuxePack di Monaco. L’affluenza allo stand di Gruppo Cordenons ha registrato un deciso incremento rispetto agli anni precedenti e l’interesse per i suoi prodotti ha premiato, ancora una volta, l’impegno profuso da questa storica cartiera nella ricerca di prodotti innovativi.

Dopo l’importante premio al Luxury Packaging Awards di Londra, consegnato a Gruppo Cordenons per il miglior packaging di lusso nella categoria shopping bag, anche la creatività, l’innovazione e la volontà di produrre nel rispetto dell’ambiente, si sono concretizzate nella nuova carta Papermilk, protagonista dei tre giorni di esposizione a Monaco.

Papermilk è una carta contenente fibre di latte e nasce da un’intuizione di Susanna Bonati che ha collaborato fin dall’inizio alla sua realizzazione, è prodotta con fibre di latte, linters di cotone e fibre di pura cellulosa vergine provenienti da fonti gestite in maniera responsabile (FSC® Certified), prodotta nel formato 72 x 102 e nelle grammature 140 – 250 – 350.

Questa nuova creazione, annoverata tra le carte tattili di casa Cordenons, ha un effetto vellutato molto gradevole al tatto e una naturale morbidezza che la rende unica, è stampabile in offsett, termografia, stampa a caldo, rilievo a secco, tipografia e laser. Papermilk è una carta che, ci piace dichiarare, vuole rappresentare un elemento primario nella comunicazione come il latte rappresenta un elemento primario della nostra alimentazione. 

Sempre al LuxePack di Monaco, una nuova brochure, della gamma Natural Evolution, ha fatto il suo ingresso arricchendosi della versione Recy. Quest’ultima contiene il 30% di fibre riciclate certificate FSC ® e il suo colore si differenzia dall’Ivory e dal White per la sua naturalezza, collocandosi, in termine di gradazione, tra i due.

Papermilk, Natural Evolution Recy e tutte le carte di Gruppo Cordenons sono il frutto di una ricerca accurata delle esigenze della clientela ma non solo; fondamentale è anche l’impegno profuso a favore della tutela dell’ambiente che nasce dalla consapevolezza che le prestazioni ambientali di un prodotto vadano valutate nella loro accezione più generale e non solo nei piccoli e ristretti confini del settore. Da qui l’utilizzo di fibre di latte, linters di cotone, fibre riciclate, fibre di pura cellulosa vergine, importanti investimenti e… attenzione alle richieste del mercato unite a capacità produttive uniche.

Papermilk Packaging: photo by Mauro Neri.


Ulteriori News