Diverbi in letterpress

ottobre 2019

Diverbi in letterpress

Tipografia e bisticci linguistici giocano con i colori di Malmero 

Un libro non è sempre e soltanto una cosa seria: quando lo si compone ci si può anche divertire un sacco ad esempio utilizzando la ludolinguistica come ha fatto Federico Demartini con Diverbi Di Verbi. Costruito sul bisticcio, figura retorica che si basa sull’utilizzo di una parola nei suoi diversi significati, il contenuto di questo volume propone 8 verbi trasformando la loro ambiguità in un piacevole gioco di parole e colore.

Nato dalla collaborazione tra Federico e Claudio Madella — fondatore di Good Types, che si è occupato del design e della stampa —, Diverbi Di Verbi è frutto di un lavoro immane: la prima edizione, composta da 85 esemplari, è interamente prodotta a mano, foglio per foglio, fronte e retro, a 5 colori, con caratteri mobili di legno e di piombo, il tutto rilegato con i rivetti e avvolto in una sovra coperta. E indovinate con quale carta è stato prodotto? La nostra giocosa e variopinta Malmero nelle su versioni Craie, Orange e Bambou!

Ulteriori Progetti